Monday, April 28, 2008

Studi di paesaggio

Marco Zanta, Birmingham, 2004.

Marco Zanta è un fotografo italiano che lavora principalmente sul paesaggio urbano e industriale, che spesso mostrano affascinanti luoghi deserti dove risalta la sovrapposizione degli strati visivamente e storicamente eterogenei che compongono i luoghi delle città.
Residence Belvedere è un suo lavoro dedicato all’edilizia abitativa della città di Reggio Emilia, che è stato in mostra all’interno dell’interessantissima Settimana della Fotografia Europea della città emiliana nel 2006.
Zanta è anche insegnante di fotografia e da due anni organizza insieme ad alcuni istituti del Nord Italia dei laboratori di fotografia di cui vengono riportate su un blog le lezioni, gli incontri con autori e i lavori degli studenti, ognuno dei quali crea a sua volta un suo blog con le immagini realizzate durante il laboratorio. Si crea così un’interessantissima mappa a cerchi concentrici, i cui frutti si possono chiaramente vedere dal blog del laboratorio dell’anno scorso, “aggregazioni giovanili nelle aree post-industriali”. Buona esplorazione.

Marco Zanta is an Italian photographer whose work mainly focuses on urban and industrial landscape, often showing strange deserted places where one of the main element is the overlap of the visually and historically heterogeneous layers that compose the urban spaces.
Residence Belvedere is a work devoted to the housing landscape of the town of Reggio Emilia and it was exhibited inside the quite interesting Week of European Photography, promoted by Reggio Emilia itself, in 2006.
Zanta is also a professor of photography and he has been organizing in the last two years a photography workshop together with some institutes and schools of Northern Italy. Lessons are chronicled on a blog, as well as lectures by authors and the progression of the students’work, who at their turn create their own blogs to display their images extensively. The result is an interesting map of concentric circles, and one example is the blog from last year’s workshop, called “juvenile aggregation in post-industrial areas”.
Enjoy the visit.

Marco Zanta, Reggio Emilia, 2005.

4 comments:

Anonymous said...

Forse era in esposizione a Reggio Emilia l'anno passato, e anche il collegamento è al sito di Reggio Emilia dell'anno passato.

hippolyte said...

Peggio, era nel 2006... Provveduto a fare errata corrige. Grazie per la segnalazione.

federico said...

immagino che tutte le sigle poste nel blog del laboratorio del prof. Zanta possano portare un po' di confusione, ma il corso si tiene all'interno del claVES corso di laurea in arti visive e dello spettacolo, della facoltà di Design e arti, che fa parte dell'Università IUAV di Venezia.

hippolyte said...

Grazie, della precisazione, effettivamente non sapevamo bene come 'localizzare' il corso!